CRONACA - MONDO

Gli attentati

Pasqua di sangue in Sri Lanka
attacchi in chiese e hotel: 290 vittime

Nella notte è stato scoperto e disinnescato un ordigno vicino all'aeroporto della capitale Colombo

Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime degli attentati avvenuti ieri, nel giorno di Pasqua, in Sri Lanka, dove si sono verificate otto distinte esplosioni in diverse città del Paese: i morti sono almeno 290 - tra cui 37 cittadini stranieri - e i feriti più di 500.

Lo ha riferito il portavoce della polizia locale Ruwan Gunasekera, che ha spiegato che si è trattato del giorno più sanguinoso per lo Stato alla fine della lunga guerra civile di dieci anni fa.

Gli attacchi sono avvenuti nella chiesa di Sant'Antonio, a Colombo; a Katuwapitiya, a Katana, a Negombo. Colpiti anche lo Shangri-La Hotel e il Kingsbury Hotel di Colombo. E più tardi i sobborghi di Dehiwala e di Dematagoda.

Nella tarda serata di ieri un altro ordigno è stato trovato e disinnescato su una strada vicino all'aeroporto della Colombo.

Secondo le prime informazioni, sarebbe stato rinvenuto un tubo riempito con 50 chilogrammi di esplosivo ad Andiambalama, vicino allo scalo.

Nelle prime ore della mattina, invece, le autorità locali hanno revocato il coprifuoco, imposto ieri.

In relazione agli attacchi - che non sono ancora stati rivendicati da nessun gruppo terroristico - la polizia ha arrestato 24 persone.

Il ministro della Difesa, Ruwan Wijewardene ha parlato di atti di "terrorismo" compiuti da "estremisti religiosi".

Intanto l'allarme attentati resta altissimo.

Il Dipartimento di Stato degli Usa ha emesso un avviso secondo il quale gruppi terroristici potrebbero organizzare ulteriori attacchi nel Paese asiatico, agendo "con pochissimo o nessun preavviso" e cercando di colpire "luoghi turistici, stazioni e aeroporti, mercati o centri commerciali, strutture del governo locale, alberghi, club, ristoranti, luoghi di culto o parchi".

LE IMMAGINI:

ambulanze e personale di sicurezza a colombo una delle citt colpite dagli attentatori (ansa)
Ambulanze e personale di sicurezza a Colombo, una delle città colpite dagli attentatori (Ansa)
il luogo di un esplosione
Il luogo di un'esplosione
una delle chiese colpite
Una delle chiese colpite
una delle chiese a colombo
Una delle chiese a Colombo
la distruzione
La distruzione
i sopralluoghi
I sopralluoghi
uno degli hotel colpiti
Uno degli hotel colpiti
una delle chiese
Una delle chiese
di

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...