CRONACA - MONDO

Cina

Violenta esplosione in un impianto chimico: sei morti

I feriti sarebbero una trentina: lo scoppio in una fabbrica di fertilizzanti
la grossa nube di fumo dopo l esplosione (screenshot da twitter)
La grossa nube di fumo dopo l'esplosione (screenshot da Twitter)

Un'esplosione si è verificata in un impianto chimico nell'est della Cina, nella città di Yancheng.

Il bilancio è di sei morti e 30 feriti.

La tragedia è avvenuta intorno alle 14.50 ora locale, le 7.50 in Italia, nel Tianjiayi Chemical.

I primi testimoni parlano di lavoratori usciti coperti di sangue dall'impianto dopo che l'esplosione ha mandato in frantumi i vetri delle finestre degli edifici residenziali circostanti.

Le cause dell'incidente sono ancora sconosciute, ma la stampa locale riporta che potrebbe essere stata provocata da "un errore" umano.

In un video postato sui social si sente una forte esplosione, alla quale segue un'enorme palla di fuoco alta diverse decine di metri.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...