CRONACA - MONDO

Catastrofe

Il tifone "Usman" sferza le Filippine: 126 morti, 300mila sfollati

Ha colpito la parte centrale del Paese causando frane e inondazioni
gli effetti di usman (foto twitter)
Gli effetti di "Usman" (foto Twitter)

Continua a mietere vittime il tifone "Usman", che ha colpito l'arcipelago delle Filippine.

Ha toccato terra il 29 dicembre, colpendo la parte centrale del Paese e provocando frane e inondazioni, e fa ancora danni.

Sono 126 le vittime, gran parte delle quali nella regione di montagna di Bicol, a sud est della capitale Manila.

Sono 26 invece le persone che risultano disperse, circa 70 i feriti e ben 300mila gli sfollati.

Inizialmente "Usman" non era stato classificato come tifone, e per questo molte persone non hanno preso le precauzioni necessarie, facendosi trovare impreparate.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...