CRONACA - ITALIA

taranto

Dal bimbo che spara contro la finestra dei vicini al lancio del frigorifero, follie di Capodanno

Due video choc, entrambi a Taranto, circolati su Whatsapp e sui social network

Un bambino con la pistola in mano, probabilmente una scacciacani, spara alcuni colpi in direzione di una finestra aperta durante la notte di San Silvestro dopo aver insultato il presidente del Consiglio Conte: è uno dei due video choc realizzati a Taranto e condivisi tramite whatsapp e altri canali social.

L'altro riprende tre uomini che, sempre allo scadere dell'anno, mentre in città si sparano petardi nonostante l'ordinanza di divieto dei botti, sollevano un frigorifero gettandolo dal balcone della propria abitazione situata al secondo o al terzo piano di uno stabile.

Il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli ha condiviso su Facebook le immagini del lancio del frigorifero, scrivendo: "Cara Polizia di Stato, Questura e Procura di Taranto, ricevo questo video da Taranto. Pubblico solo questo perché ce n'è un altro, anzi altri, con un minore che spara con una pistola o una scacciacani. Questi comportamenti vanno sanzionati. Non si può tollerare che cittadini perbene debbano subire questi gesti pericolosi e violenti".

"Talmente ritengono tutto ciò legittimo in virtù della loro prepotenza, che si riprendono con i cellulari e postano i video. Ridono noncuranti di chi ci sia in basso in strada. Una vergogna", conclude Bonelli.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}