CRONACA - ITALIA

Reggio Emilia

Si finge agente sotto copertura per farsi ospitare da una donna: denunciato

L'uomo dovrà rispondere dell'accusa di sostituzione di persona
un distintivo (foto da google)
Un distintivo (foto da google)

Si è spacciato da agente sotto copertura per farsi ospitare a casa da una donna. Ma i carabinieri lo hanno scoperto e denunciato alla Procura con l'accusa di sostituzione di persona.

È successo a Novellara, nella Bassa Reggiana, dove i residenti hanno segnalato al 112 la presenza di un estraneo.

I militari, giunti sul posto, hanno rintracciato l'uomo - un 43enne di Reggio Emilia - che ha riferito di essere ospite della fidanzata, una 59enne reggiana che tale non era. Quest'ultima ha infatti rivelato l'escamotage da lui utilizzato, ossìa essersi spacciato per un poliziotto di Roma in servizio segreto nel reggiano. Dopo gli accertamenti si è risalito alla sua vera identità: è gravato, inoltre, da precedenti.

Sequestrati all'uomo anche un falso tesserino autoriprodotto, una placchetta metallica con segni distintivi di appartenenza alle forze dell'ordine, alcune carte di credito, una fotocopia di carta d'identità e un codice fiscale.

Per lui, oltre alla denuncia, è scattata anche la multa di 400 euro per aver violato le normative anti-Covid in zona arancione, essendo uscito fuori dal Comune di residenza senza giustificato motivo. Gli inquirenti stanno cercando di capire quale fosse il reale obiettivo.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}