CRONACA - ITALIA

limitazioni in vista

Milano teme una nuova stretta già da lunedì

Provvedimenti potrebbero essere operativi nel capoluogo lombardo tra poche ore
milano (foto pixabay)
Milano (foto Pixabay)

Il rischio di un lockdown a Milano e nell'area metropolitana a partire già da lunedì è sempre più concreto. Nelle prossime ore il governo Conte potrebbe inoltre stabilire ulteriori limitazioni per quanto riguarda lo spostamento tra regioni.

Si prospetta quindi una nuova e pesante stretta nell'ambito delle misure per la lotta alla diffusione del coronavirus. Il piano si concentra su Milano, Napoli, e si ipotizzano inoltre Bologna, Torino e Roma, ritenute "osservate speciali", e anche le scuole medie ed elementari potrebbero veder sospese le lezioni in presenza in tutta Italia.

Nelle prime intenzioni di Conte un nuovo Dpcm doveva arrivare tra l'8 e il 9 novembre, ma forse i tempi saranno molto più brevi data l'ascesa dei nuovi casi di Covid. E mentre prima un lockdown nazionale sembrava escluso, ora si torna a parlare di queste temuta prospettiva da adottare solo ed esclusivamente in casi estremi.

In particolare, per quanto riguarda il capoluogo lombardo sono in corso le "trattative" tra governo e Pirellone tanto che già da lunedì potrebbero essere operativi i primi provvedimenti.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}