CRONACA - ITALIA

i dati in Italia

Virus, giù i contagi: mai così pochi da febbraio. Aumentano i morti

I numeri del bollettino del 14 luglio
(ansa)
(Ansa)

Calano i contagi e aumentano i morti da coronavirus in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute registra 114 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto ai 169 di ieri. Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia è di 243.344.

Salgono a 34.984 i decessi, con i 17 odierni. Ieri erano 13.

I guariti sono invece 195.441, con un incremento di 335 unità nelle ultime 24 ore.

Sotto quota 13mila gli attualmente positivi, che calano di 238 rispetto a ieri e sono ora 12.919. Di questi 60 sono in terapia intensiva (5 in meno rispetto a ieri), 777 ricoverati con sintomi (9 in più di ieri). I restanti 12.082 sono in isolamento domiciliare.

Pochissimi i casi in Lombardia, solo 30, pari al 26,4% del totale nazionale, percentuale molto più bassa di quelle a cui ci aveva abituato la Regione più colpita. Le altre Regioni in doppia cifra sono Veneto (19), Lazio (18), Emilia Romagna (13) e Sicilia (15, ma dovuti ai migranti).

Salgono invece a 7 le regioni con pazienti in terapia intensiva: a Lombardia (27), Lazio (10), Piemonte ed Emilia Romagna (9), Veneto e Toscana (2), si aggiunge la Campania, che ha un malato grave.

Zero nuovi contagi nella Provincia Autonoma di Trento e in otto Regioni: Puglia, Abruzzo, Campania, Umbria, Calabria, Valle d'Aosta, Molise e Basilicata.

I morti di giornata invece: tre sono stati registrati in Lombardia, Piemonte e Toscana, due in Emilia Romagna, Veneto e Liguria, uno in Abruzzo e Lazio.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}