CRONACA - ITALIA

trapani

Blitz antimafia, arrestato Asaro "il dentista"

Cinque persone nei guai: secondo l'accusa, grazie alla mediazione di un ex consigliare regionale, volevano aprire uno studio odontoiatrico convenzionato con la mutua

Blitz anti-mafia a Trapani. I carabinieri, coordinati dalla Dda di Palermo, hanno eseguito 4 misure cautelari e una interdittiva nei confronti di affiliati alle famiglie mafiosa di Castellamare del Golfo e Paceco.

Tra gli arrestati anche il reggente Mariano Asaro, soprannominato "il dentista" e già condannato per associazione mafiosa, e Carmelo Salerno, considerato il capomafia di Paceco, già detenuto per l'operazione Scrigno del marzo del 2019.

I reati contestati associazione sono associazione mafiosa e intestazione fittizzia di società aggravati dal metodo mafioso.

Secondo l'accusa, Asaro, con l'ausilio di Salerno e di altri indagati, avrebbe creato una società intestata a prestanomi per la gestione di un ambulatorio odontoiatrico a Paceco.

Secondo i carabinieri, grazie all'intervento dell'ex deputato regionale Pd Paolo Ruggirello, anch'egli raggiunto da informazione di garanzia, lo studio avrebbe dovuto essere convenzionato con il sistema sanitario nazionale.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}