CRONACA - ITALIA

nel fine settimana

"In 24 ore sono nati 15 bebè": gioia da record all'ospedale di Cremona

Dieci femmine, cinque maschi, compresi due gemelli. Il primario: "Un segnale di rinascita dopo l'incubo Covid"
(foto ansa)
(Foto Ansa)

Dalle ore 15 di venerdì alle 15 di sabato scorso all'ospedale Maggiore di Cremona sono nati 15 bambini, 10 femmine e 5 maschietti, compresi due gemelli.

Un vero e proprio record, non solo per la struttura lombarda, messa a dura prova in questi mesi dall'emergenza coronavirus.

L'ultimo dei neonati venuti alla luce in queste 24 ore da primato è nato in una stanza di degenza del reparto di Ostetricia e Ginecologia, perché le sale parto erano in quel momento tutte occupate.

Per il primario Aldo Riccardi, "è un segnale di rinascita", dopo l'emergenza coronavirus che ha visto gli operatori e l'ospedale in prima linea al punto che quasi tutta la struttura è stata trasformata per accogliere i pazienti Covid".

Commosse anche le dottoresse e le infermiere che hanno visto nascere i bebè praticamente uno dopo l'altro: "E' stata un'esplosione di gioia".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}