CRONACA - ITALIA

ascoli piceno

Ex carabiniere ucciso a colpi di pistola mentre passeggia

Una vera e propria esecuzione
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Un ex carabiniere è stato ucciso con tre colpi di pistola mentre passeggiava lungo la pista ciclopedonale.

E' successo questa mattina a Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno.

La vittima è Antonio Cianfrone, 51 anni, originario di Chieti. L'uomo aveva lasciato l'Arma da tempo, ne era stato allontanato dopo un suo coinvolgimento in un'inchiesta per concussione.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, si tratta di una vera e propria esecuzione. A sparare una persona con il volto coperto da un casco, che dopo aver esploso tre colpi è fuggita su una noto guidata da un complice che lo aspettava a pochi metri di distanza.

A dare l'allarme una donna, non è chiaro se abbia assistito all'agguato o se abbia solo trovato il corpo. Sul posto il comandante dei carabinieri Ciro Niglio e il procuratore di Ascoli Umberto Monti.

Cianfrone era stato arrestato a maggio 2015, poi rilasciato. E' ancora in corso il processo in cui l'ex militare era accusato di aver messo in scena assieme a un complice un finto incidente stradale per incassare i soldi dell'assicurazione. Inoltre, pare che lui e un collega avrebbero chiesto denaro e regalie ai commercianti della zona per chiudere un occhio sui controlli amministrativi.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}