CRONACA - ITALIA

roma

Due detenuti rom evasi da Rebibbia, uno viveva in Sardegna

Ricerche in corso nei campi rom, nelle stazioni e negli aeroporti capitolini
il muro di cinta del carcere di rebibbia (ansa)
Il muro di cinta del carcere di Rebibbia (Ansa)

Due detenuti di etnia rom, uno di Olbia, sono evasi dal carcere romano di Rebibbia.

L'allarme nell'istituto penitenziario è scattato poco prima delle 12, ma l'evasione sarebbe avvenuta nella notte.

I due evasi sono Li Ahmetovic, 46 nato in Croazia, e Davad Zukanovic, 40 anni, nato a Olbia.

Entrambi erano in carcere per reati contro il patrimonio (furto, rapina, ecc) e la pubblica amministrazione.

Avrebbero segato le sbarre della cella e si sarebbero calati nel cortile con una corda, per poi scavalcare il muro di cinta dell'istituto penitenziario capitolino.

Le ricerche della Polizia si stanno concentrando nei campi nomadi, nelle stazioni e negli aeroporti.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}