CRONACA - ITALIA

taranto

In ospedale dopo una caduta, si scopre che un 13enne è positivo al Covid

"Questa vicenda dimostra che ci sono ancora tanti pazienti asintomatici in giro"
(ansa)
(Ansa)

E' finito in ospedale dopo una brutta caduta, per una ferita lacero-contusa da vetro su un gomito con lesioni al tendine. I sanitari, come da prassi prima di ogni intervento chirurgico, gli hanno fatto un tampone e hanno riscontrato che è positivo al Sars CoV2.

Succede all'ospedale Santissima Annunziata di Tarano, protagonista un ragazzo di 13 anni originario di Crispiano. Un primo tampone ha dato esito incerto, il secondo, effettuato successivamente, è risultato positivo.

Il paziente è asintomatico e dopo l'operazione, effettuata con tutti gli accorgimenti del caso, è stato portato nel reparto Malattie infettive dell'ospedale San Giuseppe Moscati di Taranto. La madre è risultata negativa, ora si indaga sugli altri familiari e sui contatti più stretti del ragazzino.

"Questa vicenda - afferma il direttore del reparto Ortopedia dottor Scialpi - dimostra che ci sono ancora tanti pazienti asintomatici in giro. Noi questo lo abbiamo rilevato casualmente perché il ragazzo era caduto e si era tagliato con un vetro, ma questa vicenda è la dimostrazione che bisogna tenere alta la guardia".

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}