CRONACA - ITALIA

LA FUGA

Controlli per il Covid-19: arrestato un latitante calabrese

L'uomo viaggiava su un'auto con targa straniera con una persona che doveva essere ai domiciliari
un posto di blocco (ansa)
Un posto di blocco (Ansa)

I controlli per l'emergenza coronavirus da parte della Guardia di Finanza di Modica - in Sicilia - hanno portato all'arresto di un latitante di origine calabrese, C.G., 52 anni. Era con un'altra persona, K.F., denunciata a piede libero per violazione alle Leggi Sanitarie, in regime di permanenza volontaria presso il proprio domicilio, perché rientrato il 22 marzo u.s. dalla Germania.

I due viaggiavano insieme su un'auto con targa straniera quando sono stati fermati ad un posto di controllo per fronteggiare l'emergenza COVID -19.

I finanzieri, insospettiti dall'atteggiamento inquieto dei passeggeri del mezzo fermato, sprovvisti della autocertificazione prevista e senza una plausibile ragione per essere in giro a quell'ora, hanno proceduto con l'esecuzione di più approfonditi accertamenti. Da qui la scoperta del latitante e dell'altro trasgressore.

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...