CRONACA - ITALIA

la tragedia

Tragico incidente a Bologna: morto il pronipote 18enne di Romano Prodi

Frequentava la quinta liceo scientifico. La famiglia ha autorizzato la donazione degli organi
immagine simbolo (archivio l unione sarda)
Immagine simbolo (archivio L'Unione Sarda)

Dramma a Bologna dove nel pomeriggio è morto Matteo Prodi, pronipote dell'ex premier Romano, in seguito ad un incidente in bici.

Il 18enne è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate su tutto il corpo. La tragedia risale a ieri quando il giovane è stato centrato da un'auto mentre si allenava in sella alla sua due ruote. Immediato l'intervento dei soccorritori, ma dopo ore di agonia la vittima non ce l'ha fatta.

Matteo era iscritto in quinta al liceo scientifico Fermi, ma in questi giorni era a casa per la chiusura delle scuole. Maggiore di sei fratelli, abitava con la famiglia in via Siepelunga dove era un assiduo frequentatore della parrocchia di Sant'Anna, oltre a fare parte dell'Azione Cattolica.

"Un ragazzo gioioso e al tempo steso mite, che sapeva stare con tutti" lo descrive don Mario Fini, parroco della chiesa. Il nonno di Matteo è il Vittorio Prodi, fratello di Romano e già presidente della Provincia di Bologna (dal '95 al 2004) e deputato del Parlamento europeo con l'Ulivo.

A quanto si apprende, la famiglia ha autorizzato la donazione degli organi del giovane.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}