CRONACA - ITALIA

Bergamo

Scoperti 20 lavoratori irregolari: uno percepiva il reddito, un altro la disoccupazione

I finanzieri hanno multato i vari locali per un totale di 30 mila euro
l intervento dei finanzieri (archivio l unione sarda)
L'intervento dei finanzieri (archivio L'Unione Sarda)

Blitz della Guardia di Finanza a Lurano e Treviglio, in provincia di Bergamo, dove sono stati scovati quindici lavoratori in nero e cinque risultati irregolari e pagati in parte in contanti per non far figurare il compenso in busta paga.

Tra le persone sorprese a lavorare senza un regolare contratto di assunzione, una percepiva anche il reddito di cittadinanza e un'altra l'indennità di disoccupazione. Le violazioni sono state accertate nelle ultime settimane all'interno di bar, ristoranti e parrucchieri della zona. Il caso più eclatante è quello riguardante un locale in cui sono state fermate ben sette persone che esercitavano la loro professione senza alcuna autorizzazione o contratto a norma.

I finanzieri hanno multato le varie attività per oltre 30mila euro complessivi. I proprietari, inoltre, hanno dovuto regolarizzare la posizione di ciascun dipendente.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...