CRONACA - ITALIA

roma

Stalking all'ambasciatore Sequi: revocati i domiciliari alla 41enne

Il diplomatico sardo sarebbe stato vittima di una serie di persecuzioni
ettore francesco sequi (archivio l unione sarda)
Ettore Francesco Sequi (Archivio L'Unione Sarda)

È tornata in libertà, dopo due mesi di domiciliari, Valentina Pizzale. La 41enne è stata arrestata con l'accusa di stalking nei confronti dell'ambasciatore sardo Ettore Francesco Sequi, capo di gabinetto al ministero degli Esteri.

Questa la decisione del tribunale di Roma, in accoglimento della richiesta presentata dal difensore della donna, Daniele Ingarrica. Per lei - che dovrà rispondere anche di diffamazione - è stato disposto il divieto di avvicinamento e comunicazione con Sequi.

Secondo quanto raccontato dall'uomo, i due avevano avuto una breve relazione nel 2017. Poi, non riuscendo ad accettarne la fine, la 41enne aveva cominciato a tempestarlo di messaggi. Diversa la versione di lei: "Non mi ha mai detto in modo chiaro che voleva interrompere la nostra storia".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}