CRONACA - ITALIA

biella

Perseguita la ex: "Con i miei amici marocchini farò i conti con i tuoi amici sardi"

L'uomo non accettava la fine della loro relazione
foto simbolo (archivio l unione sarda)
Foto simbolo (Archivio L'Unione Sarda)

Da mesi perseguitava la donna che aveva deciso di lasciarlo, con appostamenti e minacce di tutti i tipi.

Lo stalker, un 43enne di origini marocchine ma residente a Biella, era arrivato persino a distruggerle l'auto.

A raccontare la vicenda è l'Eco di Biella.

L'uomo non accettava la fine della loro relazione, e così più volte aveva importunato lei e le persone con cui si trovava. Tanto da arrivare, una volta, a minacciarla di scatenare una "faida": "Con i miei amici marocchini farò i conti anche con i tuoi amici sardi", avrebbe detto, facendo riferimento ai suoi conoscenti a Biella (non è chiaro se la vittima sia sarda), con cui era già arrivato alle mani.

A subire le angherie anche la figlia minorenne della donna, costretta con la madre a cambiare le proprie abitudini, per evitare che l'uomo conoscesse i loro movimenti e continuasse a tormentarle.

Il 43enne è stato denunciato per stalking e rinviato a giudizio.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...