CRONACA - ITALIA

piacenza

Irrompe in casa per picchiare la ragazza che perseguitava, lei si getta dal balcone

Il 32enne ha anche accoltellato un passante che cercava di aiutare la vittima
polizia (archivio l unione sarda)
Polizia (Archivio L'Unione Sarda)

Irrompe in casa della ragazza di cui si era "invaghito", la picchia e lei per salvarsi si getta dal balcone dell'appartamento, al primo piano.

È accaduto a Piacenza, dove l'aggressore, un 32enne di nazionalità marocchina, è stato arrestato dalla polizia con le accuse di lesioni pluriaggravate, minacce e porto di coltello.

In pronto soccorso, oltre alla giovane, 30 anni, anche lei marocchina, è finito pure un passante a cui la vittima aveva chiesto aiuto.

Il 32enne è piombato nell'appartamento dalla ragazza, nel centro della città emiliana.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti, per salvarsi dalle botte la vittima si è gettata in strada dal balcone.

Il passante, che l'ha aiutata, è stato raggiunto da una coltellata sferrata dal 32enne, bloccato dai poliziotti.

La donna e il passante sono stati medicati al pronto soccorso ma non sono in pericolo di vita.

Il 32enne sarà processato per direttissima in tribunale a Piacenza nelle prossime ore.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...