CRONACA - ITALIA

milano

Striscione neofascista degli ultras laziali: "Onore a Benito Mussolini"

Un oltraggio, a due passi da piazzale Loreto e alla vigilia del 25 aprile
lo striscione (foto twitter)
Lo striscione (foto Twitter)

Un vero e proprio oltraggio, alla vigilia del 25 aprile e a due passi da piazzale Loreto.

Un blitz di pochi minuti nel centralissimo corso Buenos Aires, all'ora di pranzo. Un gruppo di una settantina di neofascisti ha srotolato uno striscione con scritto: "Onore a Benito Mussolini".

Hanno fatto qualche saluto romano, cantato slogan fascisti. Poi sono andati via.

Autori del gesto gli "Irriducibili" della tifoseria laziale, a Milano in vista del match di Coppa Italia di questa sera. Ventidue ultras sono stati identificati, 19 laziali e tre interisti.

"È insopportabile che avvengano simili provocazioni alla vigilia del 25 Aprile. Chiediamo alle autorità di individuare i responsabili. È ora di dire basta. Si sciolgano le organizzazioni neofasciste e neonaziste, applicando le leggi Scelba e Mancino", è il commento del presidente dell'Anpi milanese Roberto Cenati.

Anche il sindaco Beppe Sala ha commentato sul suo profilo Facebook: "Si stanno superando certi limiti. E la denuncia di tutto ciò spetta soprattutto alla politica. A tutta la politica. Milano è e resterà sempre una città profondamente antifascista".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...