CRONACA - ITALIA

Napoli

Migrante travolto con l'auto e poi pestato "perché nero": 4 arresti

È stato investito mentre andava al lavoro in bicicletta
carabinieri (archivio l unione sarda)
Carabinieri (Archivio L'Unione Sarda)

Ad Arzano (Napoli) un giovane migrante è stato investito da un'auto e poi picchiato da un gruppo di giovani, mentre andava al lavoro in bicicletta.

I carabinieri hanno arrestato quattro persone ritenute responsabili dell'aggressione, avvenuta lo scorso 31 gennaio.

Si tratta di quattro ragazzi, di età compresa tra 18 e 24 anni, tutti italiani.

Le indagini dei militari sono state avviate a seguito della telefonata della vittima, un cittadino extracomunitario, che ha raccontato di essere stato investito intenzionalmente da un veicolo con a bordo quattro giovani.

Secondo quanto dichiarato dall'uomo, gli aggressori erano poi scesi dalla vettura e, senza preoccuparsi della sua frattura al braccio, lo avevano preso a calci, pugni e schiaffi, mentre era ancora a terra dolorante.

Sul posto erano intervenuti i militari, che a distanza di oltre due mesi hanno identificato i responsabili del pestaggio.

I quattro ragazzi sono ora in carcere con l'accusa di lesioni gravissime e minacce aggravate.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...