CRONACA - ITALIA

Avellino

Tutto è pronto per il funerale, ma il "morto" si risveglia

I familiari avevano già contattato un prete, poi il "miracolo"
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Era tutto pronto per il funerale, anche il prete era stato avvisato perché potesse celebrare messa e dare l'estrema unzione, ma è accaduto il "miracolo".

Perché Mario Lo Conte, pensionato di 74 anni, non era affatto morto: si è risvegliato lasciando tutti senza parole. L'uomo era stato ricoverato in gravissime condizioni ad Ariano Irpino (Avellino) e i medici erano stati chiari: non c'è più nulla da fare.

I familiari - ascoltate le parole dei medici - erano pronti per riportarlo a casa quando, come riportato da Repubblica, Lo Conte si è svegliato.

"Padre Pio mi ha fatto questa grazia. Sono credente, sereno e accetto le sofferenze", ha raccontato il protagonista della storia.

La cerimonia funebre è stata annullata e l'uomo è stato ricoverato per accertamenti all'ospedale di San Giovanni Rotondo.

"È stata la fede ad avermi salvato", ha detto

E a chi gli ha chiesto come sta ora, ha risposto: "Non ricordo più nulla".

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}