CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

"homebrewing"

Gli studenti dell'Alberghiero di Iglesias si cimentano nella produzione della birra

A maggio si potranno stappare le sedici bottiglie di "Birra Ferraris"
gli studenti dell alberghiero di iglesias (l unione sarda simbula)
Gli studenti dell’Alberghiero di Iglesias (L'Unione Sarda - Simbula)

Hanno seguito tutte le fasi: dalla bollitura al travaso nel tino di fermentazione, attraverso una speciale serpentina di raffreddamento. Poi, dopo la pausa di un mese, l'imbottigliamento.

Ma non è ancora tempo di degustare la birra prodotta a scuola dagli studenti della 4 A Sala-Vendita dell'Alberghiero di Iglesias, che fa parte dell'Ipia "Ferraris": ci vogliono ancora quaranta giorni di riposo.

Solo a maggio si potranno stappare le sedici bottiglie di "Birra Ferraris", le cui etichette saranno realizzate dalla 5^ Accoglienza turistica.

Una fase della produzione della birra (L'Unione Sarda - Simbula)
Una fase della produzione della birra (L'Unione Sarda - Simbula)

Si tratta di un progetto formativo realizzato con la supervisione di esperti nel campo dell'homebrewing (birrificazione casalinga), quali l'associazione Hbs di Selargius e i mastri birrai Danilo Baldini e Sandro Boi. Il lavoro fa parte dell'alternanza scuola/lavoro e dell'Unità didattica di apprendimento "Birra e vino", pensata dal vice preside Elisabetta Medde per favorire l'apprendimento degli studenti e la conoscenza di quelle attività che si stanno sempre più diffondendo nel territorio (come la birrificazione casalinga), nonché la riscoperta di quelle più consolidate come la vinificazione.

"Il corso è iniziato a febbraio e si è sviluppato con lezioni teoriche e pratiche, fino a momento della produzione vera e propria", chiarisce Vincenzo Romano, docente di Sala Vendita che ha coordinato gli studenti insieme alle insegnanti Raffaella Lener e Roberta Cadoni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...