CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

la denuncia

Porto Torres, impianti sportivi inagibili: "A rischio la stagione"

Impianti nel caos totale con 3400 utenti che a breve inizieranno le attività
il campo sportivo della cittadella (foto l unione sarda pala)
Il campo sportivo della cittadella (foto L'Unione Sarda - Pala)

Messa a norma, riorganizzazione degli ingressi e manutenzione: impianti sportivi nel caos con 3400 utenti tra associazioni sportive, scuole e amatori che a breve inizieranno le attività.

"Campi da calcio, palestre e palazzetto dello sport in totale stato d'abbandono e in assenza di manutenzione ordinaria e straordinaria, senza trascurare il fatto che gran parte delle strutture sportive sono inagibili".

La denuncia parte dal dirigente del Partito sardo d'Azione cittadino, Bastianino Spanu. "La cosa che più di tutte ci sgomenta - aggiunge Spanu - è che non c'è mai stato nemmeno un minimo interesse per elaborare un piano di riqualificazione degli impianti sportivi cittadini dove ruotano migliaia di utenti, cosa che meriterebbe la massima attenzione da parte di un amministrazione che ha preferito ignorare questo settore lasciando che le strutture sportive scivolassero nel degrado e nell'abbandono".

Un altro campo sportivo a Porto Torres (foto L'Unione Sarda - Pala)
Un altro campo sportivo a Porto Torres (foto L'Unione Sarda - Pala)

Nei giorni scorsi il comune aveva deciso di apporre i lucchetti in alcuni impianti sportivi per mancanza di nulla osta, necessario all' affidamento in concessione alle società sportive. L'assessore allo Sport Mara Rassu aveva giustificato quel provvedimento per mancanza di sicurezza degli impianti "i quali non possono essere affidati in modo irregolare - aveva sottolineato - facendone un uso improprio come avveniva in passato".

Le proteste delle società sportive avevano costretto l'amministrazione a liberare gli ingressi agli spazi. "Decine di milioni di euro sono a disposizione per la riqualificazione delle strutture sportive accessibili tramite bandi ai quali gran parte dei Comuni della Sardegna hanno partecipato percependo i finanziamenti", ha sottolineato il dirigente Psd'Az che conclude: "L'amministrazione non ha mai avuto interesse a partecipare ai bandi, e non reggono le scuse di qualche dirigente secondo le quali l'ufficio Sport sarebbe sotto organico e non riuscirebbe ad elaborare le procedure per partecipare".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...