CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

l'impegno

A Decimoputzu si può andare al cimitero anche la domenica: è il sindaco ad aprire il cancello

Alessandro Scano si presenta al mattino alle 7.30 e chiude alle 17.30
il sindaco apre il cancello (foto concessa)
Il sindaco apre il cancello (foto concessa)

Col Covid, a Decimoputzu, si è fermato anche il cantiere comunale che curava il verde e che garantiva l'apertura domenicale del cimitero. A marzo la chiusura totale sino a maggio. Cimitero aperto tutti i giorni dal martedì al sabato. Impossibile però alla domenica visto che al necroforo bisognava pur garantire il riposo settimanale.

Tanta gente, non potendo visitare le tombe dei propri cari nei giorni feriali (soprattutto per motivi di lavoro), ha bussato però al Comune, rivolgendosi anche direttamente al sindaco Alessandro Scano. "Mi chiedevano l'apertura del cimitero anche la domenica e nelle altre giornate festive - ha spiegato - una necessità per tanti concittadini. Mi sono reso conto che, per molti, recarsi al cimitero durante i giorni lavorativi non era possibile. Ho capito le esigenze della gente. Ho visto anche che per la domenica era impossibile avere il necroforo o comunque un operaio del Comune a disposizione per aprire, sorvegliare e chiudere il cimitero nelle giornate di festa. Non ci ho pensato due volte e ho deciso di accollarmi questo impegno. La domenica e nei giorni festivi, da giugno, sono io ad aprire il cimitero alle 7,30. Mi trattengo spesso in camposanto. Alle 17,30 chiudo il cancello. Sono tanti i cittadini che colgono questa occasione".

Un impegno notevole? "Non mi pesa. Dico anche di più: altri consiglieri e assessori comunali si sono proposti per garantire questo servizio. Preferisco farlo io".

Sino a quando? "Sino a quando avremo il personale necessario. Gli uffici comunali prepareranno presto il nuovo bando per la cura del verde pubblico. Si potrà così riavere il personale necessario anche per riaprire e chiudere il cimitero non solo nei giorni feriali, ma anche la domenica e nei giorni festivi. Io - chiude il sindaco - faccio nel frattempo il mio dovere, al servizio dei cittadini. Vi assicuro, lo faccio ben volentieri perché il mio dovere di primo cittadino è quello di essere vicino alla gente. Tutto qui".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}