CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

decreto sicurezza

A Nurri i carabinieri applicano le nuove disposizioni per una macchina con targa straniera

L'auto era immatricolata in Germania
controlli dei carabinieri a nurri (foto l unione sarda pintori)
Controlli dei carabinieri a Nurri (foto L'Unione Sarda/Pintori)

I carabinieri della stazione di Nurri hanno applicato le nuove disposizioni del decreto sicurezza contro chi guida sul territorio nazionale con targa straniera per evitare di pagare bolli e avere agevolazioni su assicurazioni.

I militari, impegnati in un servizio di controllo, hanno fermato un'auto immatricolata in Germania con targa straniera. Secondo la nuova legge chi risiede in Italia da almeno sessanta giorni non può circolare con auto immatricolate all'estero.

Al giovane conducente del veicolo, un trentenne del paese, i carabinieri hanno contestato la violazione dell'articolo 93 del codice della strada e hanno applicato anche il fermo amministrativo fino al pagamento dell'infrazione e conseguente ritiro della carta di circolazione.

Il trentenne ora avrà tempo sei mesi per immatricolare l'auto in Italia o chiedere il rilascio di una autorizzazione per poterla condurre oltre confine, dove venderla o cederla a terzi. Trascorsi 180 giorni, se il proprietario non ottempererà a queste disposizioni, scatterà la confisca.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...