CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

femminicidio

Serramanna, 57enne uccide la moglie a coltellate

L'aggressione al culmine di una lite. L'uomo ha tentato il suicidio ed è ricoverato in condizioni gravissime

Femminicidio a Serrammanna, in un'abitazione di via Turati.

Qui un uomo di 57 anni, Giovanni Murtas, ha ucciso a coltellate la moglie, Marisa Pireddu, di 51.

Da quanto si apprende, tra i due ci sarebbe stata una lite e poi una colluttazione e la donna avrebbe avuto la peggio. L'uomo l'avrebbe colpita con diversi fendenti, per poi rivolgere il coltello contro di sé per togliersi a sua volta la vita.

A dare l'allarme è stato il fratello del 57enne, che abita nella casa a fianco e che ha sentito le urla. All'arrivo dei militari, la donna era già morta, mentre il 57enne è stato trovato con la lama conficcata nel torace, in condizioni gravissime. Poi il trasporto d'urgenza in ospedale - al Brotzu di Cagliari - con l'elicottero del 118, dove l'uomo si trova tuttora piantonato dai carabinieri.

Le indagini sono affidate ai militari della compagnia di Sanluri, coordinati dal pm di turno, Nicola Giamarassi.

Le analisi sul corpo della vittima sono invece affidate al medico legale Roberto Demontis.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}