GOSSIP

Misteri

Daniele Bossari e l'ossessione per il paranormale: "Quella volta che entrai in trance"

Il conduttore racconta un episodio a Bali che gli ha tolto ogni dubbio sull'effettiva esistenza dei fenomeni paranormali
daniele bossari (ansa)
Daniele Bossari (Ansa)

Quando mancano due giorni al debutto del suo nuovo programma "Chi ha paura del buio?", Daniele Bossari racconta a "Mistero Magazine" quell'esperienza paranormale avvenuta mentre a Bali realizzava un servizio per la sua ex trasmissione "Mistero".

"Stavamo indagando su magia bianca e magia nera, quando per caso siamo entrati in contatto con un Balian, così chiamano le persone con dei poteri che possono variare dalla capacità di aggiustare le ossa e quella di mettersi in contatto con gli antenati", racconta il conduttore, spiegando poi come da lì siano "successe alcune coincidenze che mi hanno portato a vivere un'esperienza fortissima e indimenticabile".

Eccola l'esperienza: "Ci trovavamo in spiaggia una lotte di luna piena per riprendere il rituale. Io ero sdraiato, quando all'improvviso mi sono sentito afferrare sotto le ascelle e sollevare di peso".

Da chi? "Da qualcuno che fisicamente non c'era, e subito dopo sono entrato in una sorta di trance, sentivo la testa che mi girava fortissimo".

E non finisce qui: "Subito dopo ho chiesto il metal detector che stavamo usando per il servizio, e mi sono come sentito guidare. Dopo dieci passi ho trovato una moneta antica con la raffigurazione del Mahabharata, la più famosa epopea indiana, con al centro il dio del vento". E poi, "per 15 giorni sono continuate a succedere cose bellissime, finché piano piano l'effetto è passato".

Il vincitore della scorsa edizione del Gf Vip è sempre stato attratto dal mistero e dai fenomeni paranormali: "Ma da quando sono andato a Bali non ho avuto più dubbi sull'effettiva esistenza di questi fenomeni".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...