ECONOMIA

Il report

I centri storici della Sardegna perdono 200 negozi in 8 anni: l'allarme di Confcommercio

Dati positivi solo a Cagliari e Olbia. In crescita farmacie, alimentari e negozi di elettronica e tabacchi
(foto pixabay)
(foto Pixabay)

Nel centro storico di Carbonia hanno chiuso, dal 2012 al 2020, 26 aziende, con un numero di attività passato da 270 a 244. Iglesias registra ugualmente un saldo negativo dal 2012 al 2020 con le imprese del commercio al dettaglio che passano da 213 a 186. Lanusei perde solo 6 imprese, passando da 87 a 81. A Nuoro si spengono 61 insegne e in centro storico le attività passano da 374 a 314. Oristano perde 30 esercizi riducendo le vetrine da 469 a 439. Sassari perde 77 negozi passando da 491 a 414 esercizi di commercio al dettaglio. E a poco valgono i dati positivi di Cagliari (+29) e Olbia (+2): il saldo complessivo è negativo, i centri storici delle cittadine coinvolte perdono 214 negozi.

Sono questi solo alcuni dei dati di un report di Confcommercio in collaborazione con il Centro Studi delle Camere di Commercio Tagliacarne con focus sui centri storici su tredici tipologie di azienda.

In generale crescono solo farmacie, alimentari e negozi elettronica e tabacchi. Crollano tutte le altre 9 categorie: mobili, ferramenta, carburanti, vestiario e calzature, libri e giocattoli, esercizi non specializzati e ambulanti.

I dati su imprese ricettive, bar e ristoranti, sono invece positivi per la maggior parte delle città del campione: Cagliari rispettivamente +47 e +96; Carbonia rispettivamente +5 e +8; Iglesias rispettivamente +5 e +17; Lanusei rispettivamente +2 e +4; Olbia rispettivamente +18 e+53; Oristano rispettivamente +10 e +19 Nuoro è l'unica città che registra un andamento positivo per il mondo del ricettivo (+10) ma non per i pubblici esercizi, la somministrazione perde 9 attività.

In Sardegna inoltre, a differenza del resto dello stivale, i dati non sono incoraggianti neanche per le aree urbane diverse dal centro storico. I saldi sono negativi per Cagliari (-80) Carbonia (-4) Iglesias (-9) e Sassari (-124).

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}