ECONOMIA

maltempo

Campagne invase dall'acqua a San Nicolò Arcidano e Uras

Della situazione sono stati informati i sindaci dei due Comuni e dei responsabili degli uffici tecnici
le campagne allagate (foto corpo forestale)
Le campagne allagate (foto Corpo forestale)

Le ultime piogge hanno messo in ginocchio le campagne che si estendono tra i Comuni di San Nicolò d'Arcidano e Uras. Nel corso di un sopralluogo effettuato dagli agenti della Forestale della stazione di Marrubiu è stato accertato che la zona colpita dal maltempo ha un'estensione di circa 400 ettari.

"Il sopralluogo ha evidenziato forti criticità rivelando ancora una volta un territorio fragile - spiega una nota del direttore dell'Ispettorato forestale di Oristano Tiziana Pinna - esposto agli eventi climatici e in parte carente nella manutenzione delle opere di difesa idrogeologica. Gli allagamenti hanno interessato una vasta area agricola caratterizzata da vigneti oliveti e cereali compresa tra i territori di San Nicolò d'Arcidano e Uras, in particolare nelle località di Serra Arena - S'Acqua Bianca - Pauli Craxia e più. Tutte le strade comunali e vicinali si sono rivelate impraticabili al transito di vetture e a piedi, e in alcuni punti l'acqua ha raggiunto gli 80-100 cm di altezza".

Della situazione sono stati informati i sindaci dei due Comuni e dei responsabili degli uffici tecnici per i provvedimenti di competenza.

È stata riscontrata la gravità della situazione verificando comunque che al momento non vi sono concreti pericoli o rischi all'incolumità dei residenti presenti nelle abitazioni. La stazione della Forestale di Marrubiu continuerà i monitoraggi in tutta la zona.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}