ECONOMIA

industria

Quattro startup sarde allo Smau di Milano

Le imprese dell'Isola hanno presentato tecnologie per reinventare agricoltura, export e turismo
un incontro allo smau (foto ufficio stamoa smau)
Un incontro allo Smau (foto ufficio stamoa Smau)

Grazie a un finanziamento dell'Assessorato dell'Industria, nell'ambito delle attività di internazionalizzazione, la Regione Sardegna ha partecipato alla 57esima edizione dello Smau di Milano, salone dell'innovazione, che si è svolto il20e21 ottobre negli spazi di Fieramilanocity.

Tra le cento startup innovative, provenienti da tutta Italia, anche quattro aziende sarde che hanno illustrato i propri progetti durante l'appuntamento milanese, punto di riferimento per le imprese che vogliono sviluppare attività da proporre nel mercato dell'innovazione.

Le startup dell'Isola hanno presentato tecnologie per reinventare agricoltura, export e turismo; per acquistare in sicurezza qualsiasi tipo di oggetto preventivamente verificato in tutto il territorio italiano; per ridurre i consumi e migliorare l'impronta ecologica tramite l'analisi dei dati; per stampare in 3D dispositivi ortopedici.

"I progetti delle quattro startup sarde sono la testimonianza del livello di innovazione raggiunto dalle nuove imprese del nostro territorio regionale - ha sottolineato l'assessore regionale dell'Industria, Anita Pili - Una presenza importante per la Sardegna, che dimostra di guardare con fiducia al futuro e alle nuove opportunità per il sistema produttivo regionale, che, anche attraverso l'innovazione, è convinto di superare questo difficile periodo di crisi causato dall'emergenza sanitaria. La Regione intende svolgere un ruolo decisivo, affiancando e sostenendo le startup isolane".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}