ECONOMIA

ambiente

No della Regione alle pale eoliche nel mare del Sulcis

L'assessore Lampis incontra i sindaci: "Il parere regionale sarà certamente negativo"
l incontro (foto ufficio stampa)
L'incontro (foto ufficio stampa)

La Regione è fortemente contraria al progetto di un impianto eolico proprio di fronte alle coste del Sulcis.

Lo ha confermato l'assessore della Difesa dell'ambiente Gianni Lampis incontrando i sindaci dei Comuni coinvolti, ossia Arbus, Buggerru, Fluminimaggiore, Gonnesa, Iglesias, Portoscuso e Carloforte.

"Ho voluto fugare ogni dubbio - ha detto - sulla posizione della Regione nei confronti del progetto di un impianto eolico davanti alle coste del Sulcis Iglesiente e sono soddisfatto che la nostra contrarietà sia condivisa anche dalle amministrazioni locali di quei territori".

Il parere regionale che il Ministero dell'ambiente ha chiesto di ricevere entro il 20 agosto, ad un mese dall'invio del progetto agli uffici regionali, "sarà certamente negativo e sarà ampiamente motivato sotto il profilo tecnico-giuridico - ha aggiunto l'assessore Lampis -. Inoltre, ho deciso di chiedere ai Comuni l'invio, entro pochi giorni, di un loro parere, non dovuto ma utile a rafforzare il no della Sardegna al progetto".

"Coinvolgere le comunità e confrontarmi coi sindaci per le scelte che riguardano l'ambiente in Sardegna - ha concluso - è stato il metodo che ha caratterizzato i sedici mesi della mia attività come assessore regionale. Perciò, non ho ritenuto opportuno l'improvviso blitz dei sindaci di martedì scorso sotto la sede dell'Assessorato, avendo sempre incontrato gli amministratori su qualsiasi tema. Queste azioni rischiano di creare confusione nell'opinione pubblica".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}