ECONOMIA

Sicurezza nei cieli: la Sardegna ai vertici nazionali con Grazietti

A capo dell'Italian Flight Safety Committee è stato nominato il direttore della Sogaer
alessio grazietti (foto sogaer)
Alessio Grazietti (foto Sogaer)

La Sardegna vola al vertice del settore nazionale della sicurezza del volo e della qualità con il nuovo presidente nazionale dell'IFSC, Italian Flight Safety Committee, l'associazione italiana che opera in questo ambito e di cui fanno parte tutte le componenti dell'industria aeronautica nazionale: dalle istituzioni dell'aviazione civile e militare, alle società di gestione del traffico aereo, dalle compagnie aeree, agli operatori ala rotante, fino alle società di gestione aeroportuale, agli operatori di droni, alle società di manutenzione e ai costruttori aeronautici.

Nel corso della 98^ Assemblea dei soci, tenutasi nei giorni scorsi presso l'aeroporto di Fiumicino, è stato eletto a capo dell'importante organismo il direttore dello scalo cagliaritano Alessio Grazietti che ha preso il posto del comandante Italo Oddone.

"L'obiettivo che mi pongo - ha dichiarato il direttore generale e accountable manager della Sogaer, società di gestione del 'Mario Mameli' - è di continuare a diffondere una giusta cultura della sicurezza nella comunità aeronautica italiana, dedicando la massima attenzione alla ricerca e all'innovazione per accrescere le safety performance del settore".

Alessio Grazietti è laureato in Ingegneria Urbanistica e dei Trasporti conseguita all'Università degli studi di Cagliari.

In Sogaer ha ricoperto vari incarichi apicali e dirigenziali, quali direttore tecnico, post holder della progettazione e post holder terminal, safety manager e dal 2009 al 2017 è stato amministratore delegato della Sogaerdyn, la società di handling del terminal aeroportuale più grande dell'Isola.

L'aeroporto di Cagliari Elmas è uno degli scali italiani che sta crescendo maggiormente e le nuove rotte inaugurate di recente, grazie alla collaborazioni dei vettori low cost e delle più importanti compagnie nazionali e internazionali, hanno favorito l'arrivo di nuovi flussi turistici e l'incremento del giro d'affari delle strutture ricettive dell'intero Sud Sardegna.

L.P.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...