ECONOMIA

Continuità territoriale

Air Italy copre le rotte da Olbia senza contributi VIDEO

La compagnia continuerà a volare su Roma e Milano. Le rotte saranno coperte per un anno

Air Italy volerà ancora, almeno per un anno, da Olbia per Linate e Fiumicino.

La compagnia ha deciso di coprire le due rotte di continuità territoriale senza oneri di compensazione ossia senza percepire contributi pubblici, opzione prevista dal bando della Regione.

L'annuncio è stato dato stamattina dal coo Rossen Dimitrov in un breve incontro con i dipendenti che si è tenuto all'aeroporto di Olbia.

Incontro che ha avuto anche momenti di commozione per i lavoratori preoccupati per il futuro della base in Sardegna e per i posti di lavoro dopo l'aggiudicazione delle rotte ad Alitalia. Una scelta che era stata più volte sollecitata da sindacati per evitare una disastrosa perdita di posizione sull'aeroporto base della compagnia. "Una scelta che abbiamo fatto nell'interesse dell'azienda e di tutte le persone che ci lavorano - ha commentato Dimitrov - considerato che abbiamo ricevuto solo promesse vuote".

Il manager contesta apertamente il ministro dei Trasporti Toninelli che, ad Olbia in campagna elettorale, aveva annunciato la convocazione di un tavolo con le due compagnie.

"Noi ci siamo presentati all'incontro ma il ministro non c'era e non c'è stata nessuna riunione con Alitalia".

Le rotte saranno coperte per un anno.

"In questo periodo cercheremo di studiare un piano per minimizzare le perdite perché sono rotte che senza contributi non sono redditizie", ha spiegato ancora Dimitrov.

Un sospiro di sollievo per i lavoratori della base di Olbia che per ora sembra in salvo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...