ECONOMIA

Continuità aerea

Il piano dei voli per le festività: 290mila posti fino all'8 gennaio

Il piano dei posti in continuità territoriale dal 28 ottobre all'8 gennaio: sono ben 290mila, un incremento rispetto alla soglia minima prevista dal decreto che è di 210mila
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Sono quasi 290mila (289946 per la precisione) i posti in continuità territoriale in vendita dal prossimo 28 ottobre all'8 gennaio sui voli dai tre aeroporti sardi di Cagliari, Olbia e Alghero da e verso Roma Fiumicino e Milano Linate.

Lo ha deciso oggi il comitato di monitoraggio convocato dall'assessore ai Trasporti Carlo Careddu con il direttore generale Gabriella Massidda, a cui hanno partecipato Alitalia, Air Italy e Blue Air, alla presenza dell'Enac.

L'incremento rispetto al totale dei posti minimi previsti dal decreto ministeriale, che erano 210432, è del 37,7%. E non sono esclusi ulteriori aumenti di capienza nelle prossime settimane.

ALITALIA - Dal 28 ottobre al 6 novembre, nel ponte di Ognissanti, sulle rotte Cagliari-Roma, Cagliari-Milano e Alghero-Milano, i posti sono quasi 64mila, rispetto ai 45mila previsti per decreto, con un aumento di capienza del 41%.

Al ponte dell'Immacolata (dal 7 all'11 dicembre) i posti diventano 24mila, più 34% rispetto ai 18mila previsti per norma.

A Natale, ovvero dal 20 dicembre all'8 gennaio 2019, i posti in più offerti da Alitalia raggiungono il 40% del minimo imposto dal decreto, passando da 68mila a 95mila.

LE ALTRE - La capienza di Air Italy, prendendo in considerazione l'intero intervallo di tempo dal 28 ottobre all'8 gennaio, aumenta la capienza da 41mila a 62mila posti. Blue Air dal 1 novembre all'8 gennaio aggiunge il quarto volo Alghero-Roma, portando a 44mila i posti totali offerti.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...