CULTURA

La manifestazione

Gli indipendentisti a Caprera: "Garibaldi eroe? Non per noi"

Presidio di Sardigna Natzione Indipendentzia davanti al monumento dell'eroe dei due mondi
(foto sardigna natzione indipendentzia)
(foto Sardigna natzione Indipendentzia)

"La storia del popolo sardo è stata nascosta, oscurata attraverso processi di autoidentificazione di miti che non ci appartengono e che sono nemici, come Garibaldi".

Parola del leader di Sardigna Natzione Indipendentzia, Bustianu Cumpostu.

Un gruppo di indipendentisti, infatti, ha manifestato davanti al monumento di Caprera dedicato all'eroe dei due mondi.

"Abbiamo spiegato bene ai turisti che non abbiamo nulla di personale contro la figura del patriota, e generale, nizzardo - prosegue Cumpostu -. La storiografia italiana ha fondato sulla figura di Garibaldi un Risorgimento nazionale che nascondeva conquiste, annessioni, stragi e stermini come qualsiasi altro allargamento di confini, il suo mito è servito ai Savoia per allargare i propri confini conquistando altri Stati, come il Lombardo Veneto o le Due Sicilie".

Superare questa conoscenza per Bustianu è fondamentale: "Vogliamo che venga fuori quanto è stato fatto per imporci l'appartenenza alla storia inventata di una nazione inventata".

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...