CRONACA - MONDO

Attacchi talebani in due province: decine di morti tra civili e militari

In programma per domani a Mosca una conferenza sulla situazione afghana
soldati afghani inviati nelle zone sotto attacco talebano (ansa)
Soldati afghani inviati nelle zone sotto attacco talebano (Ansa)

Continua a intensificarsi la pressione dei talebani in Afghanistan, dopo gli attacchi delle ultime ore nel nord e nel sud del Paese, che hanno provocato decine di morti e feriti tra civili e forze di polizia.

Nel mirino è finita una base dell'esercito nel distretto di Khawja Ghar, nella provincia di Takhar, e nell'attacco hanno perso la vita almeno 14 soldati, anche se il numero delle vittime potrebbe salire nelle prossime ore, come hanno dichiarato alla stampa i consiglieri provinciali Mohammad Azam Afzali e Sayed Salahuddin Burhani.

Colpiti anche i distretti di Dasht-e Archi e di Jaghori, nella provincia di Ghazni, dove i civili hanno imbracciato le armi insieme alle forze di polizia locale per reagire all'assalto.

E questa mattina l'escalation è proseguita con la presa talebana dei checkpoint di Hotqul e Dawood, mentre si continua a combattere in attesa che arrivino le forze speciali afghane in soccorso.

Una situazione sempre più incandescente, che sarà affrontata domani ai tavoli della conferenza internazionale di Mosca sull'Afghanistan.

(Unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...