CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Ecco dove gli abusivi da spiaggia nascondono la merce: la scoperta a Villasimius

due sacchetti di merce sequestrata
Due sacchetti di merce sequestrata

Decine di sacchi di plastica contenenti merce contraffatta nascosti sotto la sabbia, in mezzo alla vegetazione.

Sono quelli sequestrati dalla polizia municipale di Villasimius, nel corso di un'indagine sui venditori ambulanti abusivi sulle spiagge di di Simius, Su Stangioni e Porto Giunco.

"Per trasportare tutto il materiale sequestrato - capi di abbigliamento, borse, occhiali, altri accessori e giocattoli - si è reso necessario un intero mini-van", spiegano dal Comune.

"Il dubbio che la merce venisse nascosta nelle spiagge ci è sorto quando abbiamo cominciato a notare extracomunitari girovagare o prendere il sole", spiega il comandante dei vigili Casu. Aggiungendo: "La merce interrata è stata rinvenuta persino sotto le dune, nelle quali peraltro è proibito l’accesso. I venditori possono così arrivare in spiaggia privi del materiale, evitando le verifiche all’ingresso delle spiagge, per poi dissotterrarlo e proseguire illegalmente l’attività di vendita".

Scoperto l'escamotage, i vigili temono ora che gli abusivi s'inventino nuovi, fantasiosi stratagemmi per nascondere gli articoli destinati alla vendita illegale sul bagnasciuga.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...