CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

"Gariazzo morto": nuove minacce al sindaco di Iglesias

"Gariazzo morto": tre messaggi inquietanti, scritti in rosso in tre luoghi diversi.

Il primo è stato trovato ieri sera sulla parete di un palazzo vicino alla stazione ferroviaria; un altro questa mattina ai giardini pubblici mentre poco fa un'altra scritta è stata trovata su una parete interna del sottopiano del Centro direzionale, con soltanto una sigla: M.A.S.

Lo stesso acronimo, con l'aggiunta del significato (Movimento armato sardo) era apparsa sulle pareti dei bagni dei giardini pubblici.

La scritta sul muro del sottopiano del Centro direzionale
La scritta sul muro del sottopiano del Centro direzionale

Il nuovo atto contro il sindaco di Iglesias è arrivato a neppure una settimana di distanza dal ritrovamento (al Centro direzionale di via Isonzo, sede di buona parte degli uffici comunali e della Giunta) della testa di un capretto con una cartuccia in bocca, un'altra accanto e un messaggio d'auguri a sindaco, giunta e familiari.

Ad accorgersi della scritta, nel lato del palazzo affacciato sul vicolo che collega le vie Garibaldi e Valverde, è stato un passante che intorno alle 22 ha avvisato gli amministratori i quali, a loro volta, hanno allertato la polizia.

Dal commissariato hanno subito fatto partire le indagini per risalire all'autore, o autori, del fatto.

Il lavoro dei poliziotti sarà orientato anche a capire se ci sia un legame tra l'episodio di ieri e quello della scorsa settimana.

Per i rilievi, gli agenti del commissariato saranno coadiuvati dai colleghi della Scientifica di Cagliari.

Quello di oggi, invece, potrebbe essere un atto di emulazione; accanto all'intimidazione al primo cittadino c'era anche una firma: Movimento armato sardo.

La scritta ai giardini pubblici
La scritta ai giardini pubblici

Neppure il macabro ritrovamento della testa del capretto era il primo contro l'amministrazione: nel novembre scorso (seppure la notizia sia trapelata solo una settimana fa) era stata trovata, al Centro direzionale, una busta da lettere con all'interno la scritta: "Gariazzo, uomo morto che cammina".

C'è un legame tra questi fatti?

Le scritte intimidatorie trovate oggi
Le scritte intimidatorie trovate oggi

L'INTERVISTA AL SINDACO:

Cinzia Simbula

IL PRECEDENTE:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...