CRONACA - ITALIA

Sfregiata con l'acido, l'ex di Gessica Notaro condannato a 10 anni

gessica notaro
Gessica Notaro

È stato condannato a dieci anni di reclusione con rito abbreviato Edson Tavares, l'uomo accusato di aver sfregiato con l'acido la ex fidanzata, ed ex Miss Romagna, Gessica Notaro.

Lo ha deciso il Gup del tribunale di Rimini, Fiorella Casadei, mentre nella scorsa udienza il pubblico ministero Marino Cerioni aveva chiesto una condanna a 12 anni per il reato di lesioni gravi, senza attenuanti generiche e con le aggravanti della premeditazione e della crudeltà.

Tavares dovrà inoltre risarcire la vittima con 230mila euro: al termine della pena sarà espulso dall'Italia.

Nel processo si sono costituiti parte civile il Comune di Rimini, la Regione Emilia Romagna e due associazioni.

L'aggressione risale allo scorso 10 gennaio, quando il 29enne capoverdiano ha assalito la Notaro in un agguato sotto casa. Da mesi tormentava la ex, non accettando la fine della loro relazione, con messaggi e ritorsioni: una volta era arrivato ad aggredire i colleghi della giovane, che lavorava al Delfinario di Rimini.

Sopravvissuta all'acido, la donna è stata ricoverata al Bufalini di Cesena, e sottoposta a diverse operazioni per salvare la vista da un occhio e per ricostruire la pelle del volto.

(Redazione Online/D)

LA RICHIESTA DEL PM:

IL RACCONTO IN TV:

L'AGGRESSIONE:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...