CRONACA - ITALIA

Gessica Notaro, il pm chiede 12 anni per l'ex. Lei: "Edson non è pentito"

gessica notaro e edson tavares
Gessica Notaro e Edson Tavares

Dodici anni di reclusione.

Questa la pena chiesta dal pm Marino Cerioni per Edson Tavares, il capoverdiano accusato di aver aggredito la sua ex Gessica Notaro. Il reato che gli è stato contestato è quello di lesioni gravi, senza attenuanti generiche e con le aggravanti della premeditazione e della crudeltà.

Le parti civili durante l'udienza con rito abbreviato hanno presentato le loro richieste di risarcimento: un milione di euro per la Notaro, 100mila euro al Comune di Rimini e 50mila alla Regione Emilia.

NON È PENTITO - "Non è assolutamente pentito. Lo conosco bene e so quando è pronto a scattare", ha detto Gessica uscendo dall'aula riferendosi a Tavares, che ha seguito il dibattimento da una cella di sicurezza. "Mi sono sentita di nuovo minacciata, persino in tribunale. Ma ancora, ancora? Adesso basta".

Il processo riprenderà il 20 ottobre.

(Redazione Online/D)

L'ATTACCO DEGLI ANIMALISTI:

IL RACCONTO DELL'AGGRESSIONE:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...