ECONOMIA

Via alla “Palestra delle professioni digitali”, formazione gratuita per neolaureati

la sede dello ied
La sede dello Ied

Dal 21 giugno al 15 luglio si terrà a Cagliari la prima edizione di “Palestra delle Professioni Digitali”, iniziativa promossa daProSpera (associazione senza fini di lucro) con la collaborazione di Accenture.

Palestra delle Professioni Digitali è un percorso formativo gratuito della durata di quattro settimane orientato al Digital Marketing, che ha l’obiettivo di migliorare la possibilità di occupazione di giovani neolaureati in percorsi prevalentemente umanistici, verso le professioni digitali più richieste dal mercato.

Il progetto è stato ideato da Accenture nel 2012 ed è diventato realtà grazie alla collaborazione con ProSpera e altre aziende partner. Fino ad oggi ha contribuito a formare al mercato digitale 232 giovani talenti con background umanistico e oltre il 70% di essi ha trovato lavoro nell’ambito delle professioni digitali.

L’edizione di Palestra delle Professioni Digitali a Cagliari vedrà la partecipazione di circa 20 ragazzi ed è la prima organizzata al di fuori della città di Milano e rappresenta un primo passo per la scalabilità complessiva dell’iniziativa.

Cagliari è stata scelta perché è sede del centro di competenze tecnologiche aperto lo scorso anno da Accenture e Avanade presso il complesso di Santa Gilla. Il centro è espressione del costante impegno e della capacità di Accenture di investire sui giovani e sulla formazione di nuovi talenti, in linea con le nuove competenze richieste sul mercato.

Le lezioni si svolgeranno dal 21 giugno al 15 nella sede di Cagliari dello IED, in viale Trento 39.

Al termine del percorso formativo, tutti i partecipanti a Palestra delle Professioni Digitali avranno la possibilità di sostenere dei colloqui con le aziende che aderiscono al progetto, interessate a offrire formazione on the job. Coloro che saranno selezionati da Accenture, avranno la possibilità di entrare a far pare dei team di lavoro del centro di competenze tecnologiche che si occupano di servizi Digital Interactive e Digital Analytics. Il centro impiega oggi complessivamente 239 persone tra assunti e risorse in stage. Nei prossimi mesi Accenture prevede l’inserimento di altri 61 profili.

Il progetto Palestra delle Professioni Digitalisi colloca nell’ambito delle iniziative di Responsabilità Sociale di Accenture ed è parte del programma globale ‘Skills to Succeed’ che ha l’obiettivo di fornire, entro il 2020 a oltre 3 milioni di persone in tutto il mondo, le competenze necessarie per ottenere un lavoro o avviare un'attività. Dal 2011 ad oggi Accenture ha formato a livello mondiale oltre 1.2 milioni di persone con il know-how necessario per trovare un posto di lavoro e sviluppare competenze imprenditoriali.

Tutti le iniziative di Responsabilità Sociale di Accenture sono progettate per essere scalabili, replicabili e sostenibili nel tempo. La replica di Palestra delle Professioni Digitali a Cagliari, dopo le otto edizioni svolte a Milano, rappresenta il primo passo di scalabilità geografica.

Il percorso di studi

Palestra delle professioni digitali include: 120 ore di docenze in aula presso la sede IED,tenute dai professionisti provenienti dalle aziende partner dell’iniziativa; 20 ore di lezioni su piattaforma di e-learning in inglese dedicate al Digital Marketing; 60 ore dedicate a Project Work ed esercitazioni in team.

Gli studenti sono seguiti da tutor sia durante la formazione in aula, sia durante la successiva fase di placement in azienda.

Palestra delle Professioni Digitali è promosso da Associazione Prospera in collaborazione con Accenture Italia e Fondazione Italiana Accenture. I partner dell’edizione di Cagliari sono Università di Cagliari, Sportello Stage-ACTL, Softfobia, Open Campus, Confindustria Sardegna Meridionale, Randstad, Aicof e IED.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...