CRONACA

Cagliari, catena di hotel con base a Miami
interessata all'ex ospedale Marino

il rudere dell ex ospedale marino sulla spiaggia del poetto
Il rudere dell'ex ospedale Marino sulla spiaggia del Poetto

Anche una nota catena alberghiera di Miami è interessata all'ex ospedale Marino sul litorale di Cagliari.

Lo ha annunciato il presidente di Confcommercio Alberto Bertolotti aprendo nel pomeriggio il convegno "Poetto 2.0 - Ospedale marino: basta chiacchiere!".

"Ho captato un reale interesse perché non consentire che investano? - si è chiesto Bertolotti - Chi è stato a Miami ha sicuramente constatato che sulla Ocean Drive non esiste un angolo che non sia concepito e organizzato per massimizzarne il prodotto, una fucina per il tessuto imprenditoriale, una mecca per l'occupazione".

Può essere il futuro. Ma la realtà è quella che possono vedere ogni giorno quelli che frequentano il Poetto: un rudere. "Monumento solo di miopia e incapacità politica", ha denunciato il numero uno di Confcommercio.

Una situazione ancora tutta da decifrare: c'è sempre in ballo il progetto della Prosperius, una clinica del benessere sul mare. Ha vinto la gara. Ma ora si è in fase di stallo: i lavori ancora non partono.

"La Regione non ha potuto far altro che partire da un atto di indirizzo del 2006 - ha spiegato Antonella Giglio, direttore dell'assessorato degli Enti locali - che parla di destinazioni turistiche però non residenziali, quindi non alberghi. Le nuove proposte? Spetta alla politica decidere eventualmente che cosa fare".

C'è chi difende l'idea della clinica. Ad esempio il progettista Mauro Musio che si dovrà occupare dei lavori per conto della Prosperius.

"L'opera rientra perfettamente nel bando di gara - ha detto - c'è un'estrema necessità di strutture di riabilitazione. Che creano un indotto davvero importante". Dal momento della consegna delle opere - ha sottolineato il progettista - ci vorrebbero due anni per la realizzazione. Però bisogna fare in fretta. "Trovare una soluzione per l'ex ospedale Marino è un'urgenza assoluta - ha convenuto l'assessore all'Ambiente del Comune di Cagliari, Paolo Frau - Tanto più con gli interventi in corso per la trasformazione del Poetto".

Anche il consigliere regionale Piero Comandini (Pd) spinge per una risposta immediata. "Ricordiamo che il 'governò del Poetto coinvolge diciotto enti. Ora - ha detto - occorre trovare al più presto una soluzione".

Si è parlato non solo dell'ex ospedale Marino, ma anche di tutto il compendio: ippodromo in primis. E poi l'attuale ospedale Marino. "Noi pensiamo a una struttura a sostegno della ricettività a Cagliari - ha anticipato Bertolotti - Tutti, in un luogo così bello, si aspettano alberghi, non ospedali".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...