VIDEOGALLERY - SALUTE

Braccio di un 16enne guarisce dopo 10 anni: l'eccezionale intervento grazie alla stampa 3D

Ha vissuto per dieci anni con una deformazione del gomito tale da impedirgli di compiere i gesti più banali, come allacciarsi le scarpe o giocare a carte.
Fino a quando, grazie a un'operazione delicata resa possibile dalla stampa 3D all'istituto ortopedico Rizzoli di Bologna, un 16enne è riuscito a recuperare la mobilità normale dell'arto.
Il giovane paziente è cresciuto con un braccio ruotato di circa 60 gradi dall'altezza del gomito da quando, all'età di 7 anni, si è fratturato l'articolazione, poi cresciuta in modo deforme.
"Aveva già subito due interventi, a 8 e 12 anni, entrambi senza successo - racconta il professor Roberto Rotini, a capo della equipe della Chirurgia della spalla e del gomito del Rizzoli - Era molto sconfortato, ma grazie anche alla mamma fisioterapista, dal carattere tenace e positivo, ha deciso di affrontare questa nuova operazione. Il risultato più grande? Il suo sorriso il giorno dopo l'intervento, quando ha visto che l'arto era tornato in posizione normale".
(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...