farmaci

A Foggia 4 arresti dopo la morte del body builder Giovanni Racano
A Foggia 4 arresti dopo la morte del body builder Giovanni Racano
Cronaca Italia

A Foggia 4 arresti dopo la morte del body builder Giovanni Racano

Quattro persone sono finite ai domiciliari a Foggia per commercio illegale di farmaci dopanti nell'operazione "Spartacus". Tutto è iniziato con la denuncia del padre di un giovane body builder, il trentenne Giovanni Racano, morto nell'aprile 2016 per setticemia. Da lì sono partite le indagini nei confronti del preparatore atletico del giovane e di alcuni soggetti che gravitano nel mondo del body building locale, da cui è emerso che i quattro arrestati commerciavano farmaci illegali. (Redazione Online/F)