jihad

Anwar Daadooue (foto concessa)
Anwar Daadooue (foto concessa)
Olbia

Sassari, condanna definitiva per il finanziatore della Jihad: ora è latitante

L’impresario siriano Anwar Daadooue ha vissuto a lungo a Olbia (aveva un socio sardo) e ha realizzato importanti opere nell’ex arsenale di La Maddalena
(Ansa)
(Ansa)
Mondo

Missionaria svizzera uccisa da un gruppo di jihadisti in Mali

Proprio nel giorno della liberazione di padre Maccalli e Nicola Chiacchio
Bombardamenti a Idlib (Epa - Nemah)
Bombardamenti a Idlib (Epa - Nemah)
Mondo

Scontri tra le forze di Damasco e gli jihadisti, almeno 40 morti

Intensi combattimenti nella zona fuori dal controllo di Assad
Scontri in Niger (Ansa)
Scontri in Niger (Ansa)
Mondo

Attacco jihadista in Niger: 72 militari uccisi

L'aggressione più sanguinosa verificatasi nel Paese africano dal 2015 ad oggi
(Ansa)
(Ansa)
Mondo

Jihadisti armati sparano durante la messa: Burkina Faso, strage di cristiani

Molti i bambini uccisi, tra le vittime anche il prete: si moltiplicano gli attacchi contro cattolici e protestanti nel Paese
Un'immagine degli arresti per terrorismo (Archivio L'Unione Sarda)
Un'immagine degli arresti per terrorismo (Archivio L'Unione Sarda)
Cagliari

Baby-jihadista detenuto a Cagliari, sette ore di libertà per buona condotta

Il giovane è stato condannato a 4 anni e 8 mesi per terrorismo
Mondo

Siria, un gruppo jihadista libera l'ostaggio italiano Alessandro Sandrini

Il 33enne bresciano è stato rapito nel 2016 al confine tra Siria e Turchia
Cronaca Italia

Terrorismo, minorenne inneggiava all'Isis su Telegram

Un minorenne italiano di origini algerine è accusato di essere tra i responsabili di due chat e diversi canali Telegram in cui venivano diffusi messaggi di propaganda dell'Isis in lingua italiana. Il giovane è stato identificato grazie a un'indagine effettuata dagli uomini della sezione Cyberterrorismo della Polizia Postale di Trieste e delle Digos del capoluogo friulano e di Udine. (Unioneonline/F)
12
inchiesta
(foto L'Unione Sarda)
(foto L'Unione Sarda)

Suite d’oro per i capimafia destinati a Uta

Il Ministro della Giustizia ignora l’allarme dei Magistrati sardi sul grave rischio di infiltrazioni mafiose nell’Isola
#cara unione