FOTOGALLERY - CRONACA ITALIA

#AccaddeOggi: 9 agosto 1920, nasce Enzo Biagi

Oggi ricorre il centesimo anniversario della nascita del giornalista
accaddeoggi il 9 agosto del 1920 nasce enzo biagi
#AccaddeOggi: il 9 agosto del 1920 nasce Enzo Biagi
con la moglie lucia ghetti negli anni quaranta (foto wikipedia)
Con la moglie Lucia Ghetti negli anni Quaranta (foto WIkipedia)
insieme a silvio berlusconi (foto wikipedia)
Insieme a Silvio Berlusconi (foto Wikipedia)
in rai negli anni ottanta (archivio l unione sarda)
In Rai negli anni ottanta (archivio L'Unione Sarda)
intervista michail gorbac v (archivio l unione sarda)
Intervista Michail Gorbacëv (archivio L'Unione Sarda)
tra il 2002 e il 2007 viene allontanato televisione pubblica in seguito all editto bulgaro di berlusconi (foto wikipedia)
Tra il 2002 e il 2007 viene allontanato televisione pubblica in seguito all'"editto bulgaro" di Berlusconi (foto Wikipedia)
la notizia della morte del giornalista sulla prima pagina de l unione sarda
La notizia della morte del giornalista sulla prima pagina de "L'Unione Sarda"
un giardino nel centro di milano intitolato al giornalista
Un giardino, nel centro di Milano, intitolato al giornalista
di

Il 9 agosto del 1920 nasce a Pianazzo di Lizzano, in provincia di Bologna, Enzo Biagi.
Tra i maestri del giornalismo italiano, la sua carriera inizia prestissimo, a 17 anni, quando inizia a scrivere per il quotidiano locale "L'Avvenire d'Italia".
Durante la Seconda guerra mondiale aderisce alla Resistenza e combatte nelle brigate di Giustizia e Libertà. Dal 1952 al 1960 dirige il settimanale "Epoca". Nel 1961 entra in Rai, dove lavora per il telegiornale.
Scrive per i principali giornali italiani, da "Il Corriere della Sera" a "La Stampa", da la "Repubblica" al "Il Resto del Carlino", di cui è direttore negli anni settanta. Con l'amico Indro Montanelli collabora alla creazione de "Il giornale".
Negli anni novanta conduce trasmissioni di approfondimento, come "Che succede all'est?", "Processo al processo su Tangentopoli" e "Le inchieste di Enzo Biagi".
Nel 1995 nasce il programma quotidiano "Il fatto", per il quale viene accusato di parzialità; nel 2002 viene colpito dal cosiddetto "editto bulgaro": l'allora premier Silvio Berlusconi ne decreta l'allontanamento dalla televisione pubblica con un'intervista rilasciata a Sofia. Biagi resta fuori dalla Rai fino al 2007.
Muore a Milano il 6 novembre, pochi mesi dopo essere stato reintegrato.
(Unioneonline/F)
Agosto 2020
Luglio 2020

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...