SPORT - CALCIO

serie a

Lazio, addio scudetto. La squadra di Inzaghi perde anche a Lecce: 2-1

Vittoria in rimonta e gran colpo salvezza dei salentini, nonostante i dieci minuti di recupero
l esultanza dei salentini (ansa)
L'esultanza dei salentini (Ansa)

La Lazio dice definitivamente addio allo scudetto. Dopo il ko casalingo con il Milan gli uomini di Simone Inzaghi perdono anche a Lecce, contro una squadra reduce da sei sconfitte di fila.

Vince in rimonta la squadra di Liverani, in una partita scoppiettante sin dai primissimi minuti.

Dopo appena 2 minuti viene annullato un gol a Mancosu per fallo di mano, e al 5' passano i biancocelesti.con Caicedo, che raccoglie una respinta di Gabriel su tiro di Parolo e insacca.

La Lazo costruisce un paio di occasioni per il raddoppio, ma alla mezz'ora Babacar di testa la punisce. E' 1-1. I biancocelesti provano a reagire ma nel finale di tempo viene assegnato un rigore al Lecce per fallo di mano, Mancosu calcia altissimo.

Poco male, perché ad appena due minuti dall'inizio della ripresa angolo di Saponara e testa di Lucioni per il vantaggio leccese. La Lazio ci prova in tutti i modi, ma il Lecce è reattivo. Ben dieci i minuti di recupero, inutili, anche se nel finale una prodezza di Gabriel nega il pari a Milinkovic Savic. I biancocelesti la chiudono anche in dieci per l'espulsione di Patric.

Finisce 2-1. La Lazio con il secondo ko di fila abbandona le residue speranze di scudetto e il Lecce fa un colpo salvezza non da poco. I tre punti regalano ai salentini il sorpasso momentaneo sul Genoa, che vale il quartultimo posto.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}