SPORT - BASKET

La Dinamo supera il Fenerbahçe e vince il "Città di Carbonia"

spissu in azione (andrea chiaramida)
Spissu in azione (Andrea Chiaramida)

Terza vittoria di fila in pochi giorni per la Dinamo Banco di Sardegna Sassari che dopo il "City of Cagliari", oggi si è ripetuta facendo suo anche il Trofeo "Città di Carbonia", battendo in gara secca il Fenerbahçe con il punteggio di 95-86.

La Dinamo si presenta bene al pubblico di Carbonia.

Concentrazione in difesa, buona circolazione di palla e ottime percentuali al tiro fanno volare il sassaresi, grazie anche alle iniziative di un ispirato Cooley.

I suoi canestri permettono alla Dinamo di chiudere il primo quarto sul 32-24.

Nella seconda frazione non cala l'intensità da parte degli isolani che, gradatamente con Spissu e Petteway allungano il passo.

Marco Spissu al 17 firma il +10 (44-34), Bamforth subito piazza il canestro del massimo vantaggio Dinamo (46-35) a meno di 2' dalla sirena del riposo lungo.

Tempo che si chiude con Sassari in testa sul 52-45.

Il Fenerbahçe rientra in campo più motivato. Piazzando subito un parziale di 8-0 e trovando il primo e unico vantaggio del match: 53-52.

Stefano Gentile prende per mano la squadra e segna la tripla che permette alla Dinamo di rimettere la testa avanti (55-53). I turchi però non trovano continuità.

Dixon (Alì) e Lauvergne ci provano con poca sostanza (63-57 al 26'). La squadra di Esposito, invece, non si scompone, riesce ad amministrare, ritrova anche il +10 (67-57 al 28') e chiude il terzo periodo sul 73-67.

Negli ultimi 10' la Dinamo accusa un pizzico di stanchezza e il Fenerbahce ne approfitta per ridurre le distanze 80-78 e pareggiare (80-80 con Dixon al 35'). La Dinamo non demorde, vuole la vittoria (87-82 a 3'20) e trascinata da Cooley e Bamforth la ottiene tra gli applausi del pubblico di Carbonia.

Banco di Sardegna: Spissu 7, Marzaioli, Bamforth 22, Petteway 18, Devecchi, Magro 4, Gentile 9, Thomas 9, Polonara 5, Diop 2, Cooley 20. Allenatore: Vincenzo Esposito.

Fenerbahçe: Tirpanci, Hersek 2, Sancakli, Mcintyre 13 , Biberovic 10, Arna 5, Minchev, Guduric 7, Guler 6, Muhammed 19, Lauvergne 17, Omic 5. Allenatore: Zelimir Obradovic. Arbitri: Marcello Callea, Marco Rudellat e Andrea Bongiorni. Parziali: 32-24; 52-45; 73-67.

Massimo Musanti

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...