SPORT - CALCIO

Assegna un rigore inesistente: arbitro in manette per abuso d'ufficio

La polizia ha arrestato un arbitro di calcio per abuso d'ufficio.

È successo in Serbia, dove Srdjan Obradovic avrebbe - secondo l'accusa - palesemente favorito una squadra in un incontro del massimo campionato nazionale che si è giocato lo scorso fine settimana.

Il match era quello tra Spartak di Subotica e il Radnicki di Nis, entrambe compagini in lotta per un posto in Europa League.

Secondo l'accusa il fischietto serbo avrebbe favorito nettamente e palesemente la squadra di casa dello Spartak, dirigendo la gara in maniera parziale e assegnandole due rigori, uno dei quali del tutto inesistente.

Obradovic, già in passato al centro di polemiche e contestazioni per decisioni discutibili, comparirà domani davanti a un giudice di Novi Sad.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...