SPETTACOLI E CULTURA

La magia del jazz a Calagonone
Oggi di scena i Brecker Brothers

Il Cala Gonone Jazz Festival ha aperto le porte ieri nel segno di Soundscape, il suggestivo paesaggio sonoro del nuovo progetto di Stefano D'Anna.
brecker brothers
Brecker Brothers

Applausi e suggestioni per il quartetto del sassofonista siciliano dal cuore sardo, composto da Enrico Bracco (chitarra), Nicola Muresu (contrabbasso) e Gianrico Manca (batteria), che ha aperto la ventiseiesima edizione del festival. Dal palco di Villa Ticca con percezioni e battiti che improvvisano e disegnano una ideale jazz-skyline tra la Sardegna e la Sicilia, la musica è stata la protagonista.

BINOMIO CIBO E MUSICA - Nel Parco di Villa Ticca l'atmosfera musicale è stata scandita anche dall'accoppiata gastronomia tipica e musica jazz. “Humus – i sensi e l’arte”, con le degustazioni guidate di vini e formaggi di Dorgali.

Poi la palla passa a Stefano D'Anna che insieme al suo quartetto ha proposto un repertorio costituito da composizioni originali del musicista e compositore siciliano, sviluppate nel solco della moderna tradizione jazzistica, che è senz’altro l’ambito in cui si inscrive tutta la musica proposta dalla band. "Soundscape rappresenta il mio attuale paesaggio sonoro, la musica che in questo momento della mia vita condivido con questi grandi musicisti con i quali ho trovato delle affinità e delle corrispondenze espressive", afferma il musicista siciliano, "per Enrico chiaramente il discorso è un po' diverso, è la concretizzazione di una collaborazione che ci ripromettevamo di portare avanti da anni, dal periodo in cui io frequentavo Roma”.

Una delle caratteristiche di Soundscape è lo spiccato senso collettivo della narrazione musicale col quale la band riesce a condurre le proprie esibizioni attraverso l’invenzione, lo sviluppo e la risoluzione di dinamiche esecutive al tempo stesso molto efficaci ed eleganti, il tutto senza perdere mai di vista la spontaneità della scoperta e la comunicativa con gli ascoltatori. Stefano D'Anna crea in questa sua opera un dinamico territorio di suoni in cui la giusta tensione narrativa si accompagna a una solida sezione ritmica made in Sardinia, grazie al contrabbasso di Nicola Muresu e alla batteria di Gianrico Manca, e alla chitarra di Enrico Bracco, musicista romano tra i più interessanti della scena jazz nazionale. "Per me questo è l'inizio di un nuovo percorso personale", spiega Stefano D'Anna, "un ritorno sulla scena discografica con un progetto di qualità. Michele Palmas, produttore di S'Ardmusic, è stato invece la parte più importante per la riuscita di questo disco: si è fatto coinvolgere pienamente, apportando idee e soluzioni sostanziali. Il linguaggio non basta, è importante saper costruire anche il giusto ambiente sonoro e compositivo all'interno del quale portare avanti la propria ricerca".

OGGI - Alle 22 Villa Ticca ospiterà il funky-fusion dei Brecker Brothers in una reunion capitanata dal trombettista Randy Brecker con una formazione di alto livello, tra cui il “già collaudato” Dave Weck.

Negli spazi dedicati ai concerti sarà possibile ammirare le immagini della mostra itinerante “No flash please!” del fotografo Gino Crisponi.

I biglietti per i concerti costano 15 euro interi, 10 euro ridotti. L'ingresso agli spettacoli alle Grotte del Bue Marino costa cinque euro, la crociera 4 euro. I traghetti partiranno alle 11 dal molo di Cala Gonone.

PROGRAMMA - Oggi ore 22:00 – parco “Villa Ticca” Brecker Brothers Band Reunion: Randy Brecker - tromba, Ada Rovatti - sax, Dean Brown - chitarra, George Whitty - tastiere, C.M. Doky - basso el.& ac, Dave Weckl - batteria

SABATO - ore 11:30 – Grotte del Bue Marino – ingresso € 5.00

“Echos Vocal Ensemble” Soprani: Alice Madeddu , Allegretto Grazioso - Tiziana Pani, Andante Legato Contralti: Eva Pagella, Andantino con Grazia Marta Melis, Vivace con Brio Tenori: Manolo Pisano, Presto con Spirito, Gabriele Broccia, Vivo con Fuoco Bassi: Manuel Cossu, Largo Amoroso, Rodrigo Rojas, Andante Maestoso

sabato 27 ore 22:00 – parco “Villa Ticca” Stochelo Rosenberg trio

Stochelo Rosenberg - chitarra, Joel Locher - basso, Sebastien Giniaux - chitarra

DOMENICA - ore 11:30 – Grotte del Bue Marino - ingresso € 5.00

Karel Quartet - plays Gershwin Francesco Pilia – violino, Federico Sanna- violoncello, Marco Fois – viola, Alessio Devita – violino.

ALLE 22 - parco “Villa Ticca”

produzione originale in collaborazione con TwinsMusic Enterprise's

Big Band Calagonone jazz Direttore Antonio Ciacca. Lunedi 29 ore 11:30 – Grotte del Bue Marino - ingresso € 5.00 Stochelo Rosenberg - Battista Giordano duo lunedi 29 ore 21:00 – Teatro Comunale

Proiezione Film “Hope -Le nuove migrazioni - Sardi a New York”

Regia: Alex Kroke e Gianluca Vassallo.

Lunedi 29 ore 22:30 - Teatro Comunale Giovanni Guidi " ON THE BRINK " Trio Giovanni Guidi – piano, Francesco Ponticelli- contrabbasso, Enrico Morello- batteria.

Martedi 30 ore 21:30 – Cantina Dorgali “Humus – i sensi e l’arte”

Degustazioni guidate: vini e formaggi di Dorgali. “Calagonone Jazz TRAD” Carlo Boeddu, organeddu; Carlo Crisponi, boche; Fabio Calzia chiterra; Gianmichele Lai, boche e trunfa; Giuseppe Cillara, percussioni; Giacomo Longoni, launeddas e pipiaiolu; Fabrizio Bandinu, chiterra; Giovanni Magrini, boche; Gavino Murgia sax.

Tenore Goine Antonello Mura (boche e mesuboche); Francesco Pintori (boche e mesuboche); Giovanni Mossa (contra); Gavino Murgia.

BIGLIETTI - Ingresso agli spettacoli: € 15.00 interi - € 10.00 ridotti

L'ingresso agli spettacoli alle Grotte del Bue Marino è di € 5.00

Pre-vendita: BoxOffice Sardegna.


UOL Unione OnLine







Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...